Bolzano e Trento: alla festa dei Mercatini di NataleBolzano e Trento: alla festa dei Mercatini di Natale

Puntuali come l’Avvento, i Mercatini di Natale in Trentino Alto Adige sono una vera e propria festa di luci, suoni, profumi, colori, dolci sorprese per i più piccoli. E con un occhio di riguardo all’eco – sostenibilità, perché organizzati e vissuti nel rispetto delle risorse naturali, delle tradizioni artigianali e della valorizzazione dei prodotti del territorio.

A Bolzano, le bancarelle del Christlindmarkt, letteralmente, Mercatino di Gesù Bambino, si assiepano in Piazza Walther, cuore del centro storico, all’ ombra del bellissimo duomo romanico – gotico. Dal 24 novembre al 6 gennaio, la cornice diventa a dir poco di fiaba, resa ancor più calda dalle musiche tradizionali, dai profumi di caldarroste, biscotti speziati e altre ghiottonerie. Chi cerca un’idea regalo ha solo l’imbarazzo della scelta: statuette in legno, orologi a cucù, palline di vetro decorate, bambole fatte a mano con materiali naturali, cappelli di loden  e pantofole in lana cotta. Non manca neppure lo spazio in cui gli artigiani, in determinate fasce orarie, danno vita ai loro manufatti sotto gli occhi incuriositi dei visitatori: ceramiche e candele artistiche, sculture di legno, mosaici con tessere di vetro, oggetti in cuoio, feltro, lana cotta e molto altro.

palline vetro colorate

I segni della tradizione ci sono naturalmente tutti: la corona dell’Avvento, il grande abete addobbato, il presepe di legno scolpito a mano. L’atmosfera è così bella che invoglia a setacciare anche il resto del centro storico in cerca di altre bancarelle. Ecco allora Piazza Erbe e il suo spettacolare mercatino di frutta, verdura, erbe aromatiche, ghirlande di fiori freschi per abbellire la casa e la tavola. O la passeggiata dei Portici, sotto ai quali le tentazioni golose non si contano: dai canederli alle salsicce di cervo, dalle mostarde ai formaggi al ginepro o stagionati nel tipico vino Lagrein, dalle torte Sacher ai dolci Stollen artigianali.

Imperdibile una tappa a Palais Campofranco, scintillante di luci e addobbi, con le casette disposte a ferro di cavallo, dove ci si può riscaldare con una cioccolata calda o un bicchiere di profumato vin brulè.

I bambini sono naturalmente gli ospiti di riguardo, il Mercatino dedica loro moltissime iniziative: truccabimbi, passeggiate in sella ai pony, il giro della città in carrozza con mamma e papà, il teatrino delle marionette; laboratori ludico – creativi, letture animate di fiabe, giri in giostra e in trenino. E il 6 dicembre, arriva San Nicolò alias Babbo Natale, che sfila tra le casette di Piazza Walther regalando dolci e caramelle.

mercatini natale trento

A Trento, dal 18 novembre al 6 gennaio, le oltre 90 casette in legno del Mercatino di Natale si dispongono tra Piazza Fiera, riconoscibile per le mura merlate e Piazza Cesare Battisti, siglando una kermesse dall’ indiscusso sapore mitteleuropeo.

Le cose da provare, assaggiare, comprare sono davvero tante, come i grappoli di candidi pupazzetti in feltro per abbellire l’albero; i pezzi di tronco d’abete che recano dipinti volti dei folletti dei boschi; i piccoli presepi dipinti su pietra; le piramidi di saponi profumatissimi o gli immancabili dolci della tradizione come Zelten e biscottini speziati. Via S.S. Trinità si trasforma in Via del Gusto Trentino, animata dai produttori delle principali associazioni eno – gastronomiche attive sul territorio. La festa dei sapori è quindi totale !

A rendere la cornice ancor più calda e avvolgente ci pensano i canti e le musiche natalizi, le incursioni di simpatici Babbi Natale riccioluti che salutano i bambini e ascoltano i loro desideri; il Punto Bimbo in Piazza Fiera, dove le mamme possono tranquillamente allattare e un coloratissimo Villaggio dei Bambini, in Piazza Santa Maria Maggiore, con giochi, laboratori creativi e animazione.

villlaggio dei bambini

Oltre ad avere un’anima green, il Mercatino di Trento dimostra grande attenzione anche a chi ha intolleranze alimentari, dedicandogli una casetta piena di alimenti gluten free.

Basi comode e accoglienti per soggiornare tra un mercatino e l’altro sono gli Italy Family Hotels sparsi tra il Trentino e l’Alto AdigeVentotto strutture magnifiche, a misura di bimbi e famiglie, annidate negli angoli più belli delle Dolomiti, vicine anche agli impianti e alle piste da sci, dove un weekend o una breve vacanza in periodo d’ Avvento diventano una parentesi piacevolissima, nell’attesa della festa più dolce dell’anno.

Lascia un commento