Terme con i bambini: dove andare in Emilia Romagna?Terme con i bambini: dove andare in Emilia Romagna?

Cosa c’è di meglio per rigenerarsi di una vacanza alle terme?
Le terme sono perfette per chi desidera la tranquillità, la pace e il relax assoluto. Ma siamo sicuri che sia possibile conciliare queste esigenze con i bisogni dei bambini? E soprattutto in quali terme possiamo andare con i bambini?

Cercherò di darvi qualche consiglio utile nella scelta delle terme più adatte a voi, in particolare in questo post mi concentrerò sull’Emilia Romagna.

  1. Rimini Terme. Forse non tutti sanno che Rimini ha uno stabilimento che utilizza sia acqua termale che acqua di mare. All’interno ci sono vasche con la benefica acqua termale, piscine con acqua di mare e un centro benessere ideale per rigenerarsi. Gli orari di apertura sono differenti ogni giorno, per questo vi consiglio di chiamare qualche giorno prima il numero 0541/424011 dove sapranno darvi tutte le informazioni necessarie sugli orari e sui costi.
  2. Riccione Terme. Queste terme sono inserite in un verdeggiante parco e si trovano Riccione Termea pochi passi dal mare. Sono particolarmente indicate per alcuni disturbi che possono colpire i bambini, come diverse forme di rinite o altre forme bronchiali, così come faringiti e tonsilliti e altre ancora. Perfette per migliorare la salute dei più piccoli con inalazioni, nebulizzazioni e bagni dermatologici. Se siete interessati, potete dare un’occhiata a tutte le informazioni sulle cure disponsibili e sui relativi costi.
    Non temete però perchè ci sono anche delle splendide terme sensoriali. In questo caso però, il regolamento prevede l’ingresso solo per i bambini che hanno almeno 6 anni. Ecco tutte le regole da seguire per accedere alle terme sensoriali con i bambini.
    Orari di apertura: dalle 8.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00. Chiuso il sabato pomeriggio, la domenica e i festivi. Quindi se decideste di andare a Riccione Terme per l’8 Dicembre dovrete sfruttare in pieno la giornata del venerdì e dedicare il resto del weekend ad altre attività. In ogni caso in zona ci sono diversi hotel con il centro benessere interno.
  3. Bagno di Romagna. Le Terme di Bagno Romagna sono molto conosciute, tranquille Bagno di Romagna Termee assolutamente deliziose. Il piccolo paese è accogliente e i bambini potranno, nel limite del freddo e del tempo, muoversi liberi. Inoltre, a Bagno di Romagna si mangia  divinamente. Le terme della cittadina sono conosciute in tutta Italia e già gli antichi romani la prediligevano per le sue calde acque termali.
  4. Fratta Terme. A pochi chilometri dall’incantevole Bertinoro, si trovano le Terme della Frattasplendide terme sensoriali di Fratta Terme dove il relax è assicurato. Due piscine termali con un percorso di docce con cromoterapia vi faranno dimenticare qualsiasi problema. Inoltre sono immerse in un parco lussureggiante dove, sempre tempo permettendo potrete passeggiare amabilmente. Se poi abitate in zona, per i bambini da 3 a 36 mesi vengono organizzati corsi di acquaticità della durata di mezzora in acqua calda 34°.

Che ne dite, vi è venuta voglia di venire a scoprire questa Emilia Romagna assolutamente termale?

Photo credit: Rimini TermeRiccione TermeTerme Italiane

Articolo a cura di

Un commento a “Terme con i bambini: dove andare in Emilia Romagna?

  • Buon giorno stavo cercando una struttura adatta anche per i bambini per nr.2 camera matrimoniali saremmo in 4 adulti e 4 bambini … arrivo il 30 e partenza il 1 … attendo proposte grazie

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>