Nelle Marche con i bambini: 5 posti da visitare

Comprese tra l’Emilia Romagna, la Toscana e l’Abruzzo, le Marche sono una regione dall’ambiente ricco e variegato ideale da scoprire con i bambini.

Spiagge di sabbia fine e di sassi, mare limpido, colline selvagge, boschi con sentieri e grotte, come quelle di Frasassi e di Osimo, la rendono una meta perfetta per la tua vacanza family.

Scegliere cosa visitare durante una vacanza nelle Marche con bambini non è facile, ecco quindi alcuni consigli su cosa fare nelle Marche con tante attività a misura di bimbo e i migliori family hotel dove soggiornare.

1. Pesaro: la natura del Monte San Bartolo e il Museo del Balì

Pesaro è una città dai ritmi tranquilli, ideale per le vacanze family. Oltre al mare che digrada dolcemente, offre un invidiabile centro storico con palazzi, fortezze e musei e ospita alcuni tra i borghi più belli d’Italia. In particolare ti consigliamo il Castello di Gradara, la storia d’amore di Paolo e Francesca e l’atmosfera medievale della struttura, incantano gli occhi di grandi e piccini.

Un’escursione nel Parco Naturale del Monte San Bartolo è un’ottima idea per passare una giornata diversa. Un monte a strapiombo sul mare da cui partono sentieri nascosti praticabili a piedi o in bicicletta che portano fino al mare. Se sei fortunato, potresti anche incontrare mucche e cavalli al pascolo. La cosa migliore è partire con il pranzo al sacco per non avere vincoli di orari e godere della bellezza di un pic-nic immerso nella natura.

Il Museo del Balì è una tappa che non può mancare se vieni in vacanza a Pesaro. Un museo interattivo dove i bambini e i ragazzi scoprono la magia della scienza, tra divertenti giochi e installazioni. La filosofia del museo è “hands-on” – vietato NON toccare! Invitando quindi tutti a toccare con mano i prodigi della fisica, della matematica e dell’astronomia.

2. San Benedetto del Tronto con bambini: mare e Quercus Park

San Benedetto del Tronto è perfetto per delle vacanze a stretto contatto con il mare delle Marche insieme ai tuoi bambini. Il lungomare incorniciato dalle suggestive palme giganti ti fa sentire in un paese tropicale, con tanti giochi per bambini, giardini tematici come il Giardino della Salute, delle Palme, di Campagna, e una pista ciclabile lunga più di 15 km che arriva fino a Cupra Marittima, percorribile anche a piedi e con passeggino. Le spiagge sono sabbiose e il mare limpido premiato più volte con il titolo Bandiera Blu.

In una vacanza nelle Marche con bambini visita il mare di San Benedetto del Tronto

Trascorri una giornata all’insegna dell’avventura al Quercus Park, un parco avventura realizzato all’interno di un bosco di querce, dove muniti di funi e caschetto è possibile scalare le cime più alte degli alberi. Trovi a disposizione percorsi dedicati ai bimbi di tutte le età e anche agli adulti, per un divertimento di famiglia!

3. Senigallia: lo Zoo di Falconara e il Summer Jamboree

Procedendo verso sud sulla costa incontri Senigallia, una città con spiagge attrezzate e mare pulitissimo dal fondale basso e sabbioso ideale per i bambini. A piedi o in sella alla bici, scopri le bellezze della città tra il centro, la Rocca Roveresca e il Foro Annonario.

Ad agosto la città si anima con il Summer Jamboree. Una festa molto particolare e apprezzata sia da grandi che piccini che ti fa rivivere l’atmosfera anni ’50 con la musica rockabilly e i vestiti a pois. Il centro si trasforma e si riempie di bancarelle di dolciumi, mercatini vintage, dance camp, concerti, sfilate d’auto e moto d’epoca.

Senigallia è un punto di partenza strategico per raggiungere il Parco Zoo di Falconara. Emozionati insieme ai tuoi bimbi con incontri ravvicinati con animali selvatici come ghepardi, scimmie e ippopotami.

4. Gabicce Mare e la spiaggia di Fiorenzuola con bambini

Sulla costa nord della regione, Gabicce Mare con le sue spiagge sabbiose, l’acqua limpida e gli stabilimenti balneari attrezzati – come i bagni 25, con animazione, mini club e area giochi – è un vero gioiellino delle Marche molto amato dalle famiglie. Da giugno a settembre il centro di Gabicce Mare diventa zona a traffico limitato, così puoi passeggiare in tutta sicurezza per le sue vie.

Se vieni a Gabicce Mare una visita ai borghi di Casteldimezzo e Fiorenzuola di Focara è d’obbligo, con i loro castelli e caratteristiche vie in stile medievale. Dal centro storico di Fiorenzuola di Focara è possibile raggiungere, tramite una sicura strada asfaltata di 1 km e percorribile solo a piedi (se i bimbi sono molto piccoli e non camminano tanto, consigliamo di armarti di un marsupio), una meravigliosa spiaggia di sabbia fine. Un vero e proprio paradiso selvaggio di pace e tranquillità, caratterizzato da un’acqua pulitissima, ai piedi del promontorio. Porta con te ombrelloni o tende per ripararti dal sole e scegli se stenderti direttamente sulla sabbia, oppure se approfittare del servizio di lettini in affitto.

Esperienze da fare nelle Marche con bambini: una giornata a Fiorenzuola di Focara

5. Frasassi: le grotte da non perdere

Nell’entroterra marchigiano, si nasconde un tesoro sotto terra: le Grotte di Frasassi. Un percorso con oltre 13 km di gallerie caratterizzate da cunicoli, caverne, laghetti sotterranei, stalattiti e stalagmiti da esplorare insieme ai tuoi bimbi per farli rimanere a bocca aperta. È una delle attrazioni turistiche più gettonate delle Marche, quindi impossibile non farci un salto. Partendo da Senigallia, ti bastano 50 minuti di macchina per raggiungerle.

Attenzione: non dimenticate di portare dietro una felpa o di vestirvi “a cipolla” perché dentro le grotte fa freschino!

Cosa fare nelle Marche con bambini: escursione nelle Grotte di Frasassi

Dove dormire nelle Marche con bambini: i nostri family hotel

Scopri i family hotel a Gabicce Mare

Scopri i family hotel a Pesaro

Scopri i family hotel a San Benedetto del Tronto

Scopri i family hotel a Senigallia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>