Lidi ferraresi e il Delta del Po: fra fenicotteri rosa, anguille e cappellacciLidi ferraresi e il Delta del Po: fra fenicotteri rosa, anguille e cappellacci

Quando pensi alla tua vacanza ideale in Italia, cosa immagini? Un luogo tranquillo, al mare, lontano dal caos e immerso in bel contesto naturale, dove poterti davvero rilassare con la tua famiglia?

Allora i Lidi ferraresi sono quello che fa per te, perché sono una destinazione poco incline al turismo di massa, amante delle vacanze al mare tout court.

E di cose che coinvolgono i bambini ce ne sono davvero tante.

parco delta del po

Inseriti nel Parco Naturale del Delta del Po, i sette Lidi ferraresi (o Lidi di Comacchio) si estendono su 25 Km di costa ferrarese, la più bella dell’Adriatico.

Le spiagge di sabbia danno un’idea di ordine e quiete, perché non sono affollate, ma attrezzate per ospitare anche i bambini e i fondali sono bassissimi, quindi sicuri per la balneazione dei più piccoli.

comacchio

Tra questi lidi, merita una visita Comacchio, chiamata anche la Piccola Venezia per la sua fitta rete di canali. Aggirarsi per le sue strade d’acqua su un’imbarcazione o attraversare a piedi i suoi vicoli e i suoi ponti (il più famoso è il Trepponti sul canale Pallotta, chiamato così per la sua forma, costituita da cinque grandi scalinate), è un’esperienza molto suggestiva anche per i bimbi.

Da qui puoi partire in estate per bellissime escursioni in barca, a piedi o in bicicletta, alla scoperta della zona umida delle valli di Comacchio, all’interno del Parco del Delta del Po.

Stiamo parlando di ben 52 mila ettari di natura che ospitano una flora e una fauna difficili da incontrare altrove, non a caso il Parco del Delta del Po è stato definito Patrimonio UNESCO.

Se scegli di esplorare il Parco in barca, la motonave Dalì (puoi prenotare un giro in motonave contattando il capitano Nicola al numero: +39 393.3765759) parte per escursioni giornaliere, pomeridiane o serali, con aperitivo o pranzo a bordo.

fenicotteri

Le escursioni in motonave sono anche organizzate dall’Ente Parco Regionale Delta del Po da marzo ad ottobre (per prenotazioni all’Ente Parco puoi chiamare il numero: 39 340.2534267) e ti permettono di guardare da vicino aspetti unici di questo territorio, circondato da centinaia di uccelli acquatici, fra cui i meravigliosi fenicotteri rosa. L’escursione prevede la sosta e la visita a due antichi casoni di pesca restaurati (Pegoraro e Serilla) e trasformati in musei che ospitano suppellettili e strumenti legati all’attività della pesca.

Nelle valli di Comacchio ci sono numerosi punti di osservazione ideali per il birdwathcing: a contatto con la natura, nel silenzio totale, puoi osservare rare specie di uccelli come il Tuffetto, il Gabbiano Roseo, la Moretta Grigia, il Cavaliere d’Italia e la rarissima Pernice di mare.

Ma le star in assoluto sono i fenicotteri rosa, che qui nidificano ogni anno numerosi, infatti il Delta del Po è stato indicato come una delle cinque colonie più importanti d’Italia.

Se vuoi appostarti e vederli da vicino, c’è un bellissimo itinerario naturalistico di circa 2 ore nel Parco del Delta del Po che si chiama “La Finestra dei Fenicotteri” attivo da luglio a settembre (per prenotazioni puoi rivolgerti al Servizio Informativo del Parco del Delta del Po, tel. + 39 346.8015015), che ti porta in uno dei luoghi più belli dell’area protetta, Valle Campo. Qui assieme ad una guida, puoi osservare i fenicotteri rosa in tutto il loro elegante splendore e vedere anche dove nidificano.

salina comacchio

Se alla barca preferisci le gambe, puoi visitare la salina di Comacchio a piedi lungo i sentieri che si snodano nei 600 ettari di canali e specchi d’acqua, accessibili da marzo a ottobre e che ospitano circa 400 esemplari di fenicotteri rosa. Ti basta prenotare un’escursione in salina con una guida specializzata (la visita guidata è possibile solo su prenotazione chiamando l’Ente Parco al tel. + 39 340.2534267).

Ma non è finita qui. Il Delta del Po è bello da vedere anche grazie agli itinerari  in bicicletta ideali per tutta la famiglia.

C’è un bellissimo itinerario lungo gli argini delle Valli di Comacchio e all’interno della Salina, che ti permette di visitare la Salina anche in bici, oltre che a piedi.

lidi ferraresi delta del po

Molto bella anche la ciclabile alla foce del fiume, che dalla Destra Po si addentra nel Bosco della Mesola, fino ad arrivare al paese di Goro.

Con tutto questo movimento ti è venuta fame?

anguilla fritta

Sulle tavole dei Lidi Ferraresi non può mancare l’anguilla, tipico pesce d’acqua dolce dalla carne un po’ grassa e tanto saporita, cucinata in tutte le salse: fritta, alla griglia, in umido, nei risotti. Provala!

Se invece preferisci un primo piatto, meritano sicuramente un assaggio i cappellacci alla zucca, tipici di Ferrara. Pare sia un piatto antichissimo, pensa che i primi cenni dei cappellacci si trovano nei ricettari rinascimentali degli Scalchi, all’epoca al servizio della famiglia d’Este a Ferrara.

Per finire, spostiamoci sulla terraferma per un’ultima imperdibile tappa che piace tanto ai bambini: il bigliodromo del Mausoleo di Teodorico, a Ravenna (ci vogliono circa 40 minuti d’auto dai Lidi Ferraresi). Si tratta di un’imponente costruzione circolare in pietra che ospita le spoglie di Teodorico, re dei Goti, morto a Ravenna nel 526 d.C.

mausoleo Teodorico

Accanto al Mausoleo c’è un grande parco con scivoli, altalene e un bigliodromo in muratura realizzato da Riccardo Testardi, fondatore della Compagnia delle biglie, un’associazione che organizza tornei di biglie in tutta la Romagna. Ti assicuro che i bambini si divertono un sacco e almeno per qualche ora, dimenticano cellulari e videogiochi.

Un consiglio su dove soggiornare: il Club Village & Hotel Spiaggia Romea di Lido delle Nazioni (località balneare situata nel mezzo dei Lidi di Comacchio) è molto più di un family hotel in Romagna, perché è proprio un family village con camere e appartamenti.

La struttura è letteralmente immersa nel verde del Parco del Delta del Po, a due passi dal mare e dispone di ben 3 piscine, un lago privato e tanti servizi esclusivi pensati proprio per le famiglie.

Fra l’altro Lido delle Nazioni è anche un centro termale con una ricca offerta terapeutica per gli adulti e per i piccoli.

Articolo a cura di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>