Cosa non deve mancare nella borsa della spiaggia?Cosa non deve mancare nella borsa della spiaggia?

E’ inverno, fa freddo e, ammettiamolo, tutti o quasi sognano il sole e la spiaggia. Qualcuno, fortunato, oltre a sognare si sta anche organizzando per partire davvero, magari per raggiungere qualche meravigliosa spiaggia lontana e godersi l’estate lontana dal freddo.

Visto che io sono tra “le sognatrici’ questo post e’ per chi come me ama il mare e il caldo e vorrebbe lasciarsi il grigio gelido dell’inverno per trascorrere almeno qualche giorno al sole, tra crema solare e salsedine, insieme ovviamente ai bambini. Ma quando poi il sogno si avvera e la spiaggia diventa davvero a portata di mano cosa non deve assolutamente mancare nella borsa della spiaggia e quindi nella valigia? Perche’, qualsiasi sia la destinazione, ci sono alcune cose che non bisogna proprio dimenticarsi a casa e che devono trovare posto nella borsa della spiaggia della mamma quindi oggi provo a condividerle con voi!

Innanzututto la crema solare che non deve mai essere dimenticata perché la pelle dei bimbi è davvero delicata. Sceglietene una con una protezione alta che pero’ se possibile si spalmi facilmente e ricordatevi di metterla più spesso di quanto fareste con voi stesse.

Non scordate a casa un cappellino con visiera per riparare il bimbo dal sole che, soprattutto a certe latitudini, e’ davvero forte. Anche una bandana va bene, in questo caso magari abbinata agli occhiali da sole, se vostro figlio è disposto ad indossarli senza lamentarsi troppo.

Un pareo e un piccolo telo saranno utilissimi sia per asciugare il bimbo che per ripararlo dal sole nel caso si addormentasse nel passeggino mentre acqua e un piccolo snack dovranno sempre trovar posto nella borsa soprattutto se la spiaggia scelta non è di quelle attrezzate.

Non dimenticate poi il cambio e anche una maglia in caso di vento, visto che i bambini amano giocare in spiaggia anche se il sole non c’è e portate con voi qualche piccolo gioco che possa intrattenere il piccolo in spiaggia. Se avete poco spazio in valigia potreste ripiegare sui giochi gonfiabili: una palla funziona sempre e poi potrete sbizzarrirvi con conchiglie e legnetti (stando attenti che il bimbo non se li metta in bocca se e’ molto piccolo!) oppure acquistare qualcosa in loco.

Infine se il bambino gia’ cammina oppure e’ in procinto di farlo non scordate i sandaletti perché la sabbia scotta, nel caso invece abbiate scelto una spiaggia di sassi attrezzatevi con le apposite scarpette da scoglio. Ricordatevi infatti che spesso proprio al mare i bambini riescono a “lanciarsi” muovendo i primi passi!

Fin qui i miei suggerimenti per tutti coloro che sono in procinto di prendere un aereo e volare lontano in cerca del caldo e del mare insieme a tutta la famiglia oppure sognano di farlo presto. Ma se non siete in partenza non disperate… questi piccoli consigli torneranno utili tra pochi mesi, quando finalmente il sole e il caldo torneranno a far capolino alle nostre finestre e la voglia di andare in spiaggia fara’ venir voglia a tutti di organizzare la prossima vacanza estiva al mare!

Lascia un commento