Natale di luci e di emozioni a Torino e in Piemonte

Luci d’artista, presepi, mercatini, villaggi di Babbo Natale: a dicembre Torino e il Piemonte sono una destinazione speciale

Atmosfere natalizie all’ombra della Mole: nel capoluogo piemontese il dicembre è magico e luminoso, grazie alle suggestive Luci d’artista, il grande albero di Natale in centro e il presepe di Luzzati in riva al Po. E non mancano gli appuntamenti di atmosfera nelle colline piemontesi, tra avventure funamboliche mozzafiato, villaggi di Babbo Natale e mercatini di delizie.

Natale a Torino

Il Presepe nel Borgo

Da anni ormai parte della tradizione dicembrina torinese, il magico Presepe di Emanuele Luzzati lascia il centro della città per tornare al suo luogo di origine: le stradine del Borgo Medievale del Parco del Valentino, sulle rive del Po.

Allestito dall’8 dicembre fino al 9 gennaio 2022, quello di Luzzati è un adattamento originale del tradizionale presepe natalizio in cui i personaggi della tradizione religiosa si mescolano ai protagonisti delle fiabe generando un’atmosfera magica.

La Piazza del Melograno del borgo ospita la parte centrale del presepe mentre il resto del borgo è popolato dalle sagome degli altri personaggi. E già che siamo al Valentino, approfittiamone per un giro in bicicletta o una passeggiata invernale lungo il fiume più bello della città.

L’albero di piazza Vittorio

Come il presepe, anche l’Albero di Natale quest’anno cambia location lasciando il “salotto” torinese di piazza San Carlo, per trasferirsi nella panoramica e grandissima piazza Vittorio.

Ma non è solo la location la novità. Nella sua versione 2021 l’albero non sarà più, come negli scorsi anni, una struttura luminosa e sonora ma torna alla versione più classica del grande abete addobbato e illuminato.

L’albero di Natale si accende dal primo dicembre fino al 6 gennaio 2022.

Intramontabili luci d’artista

Le luci di Torino sono vere e proprie opere di arte contemporanea che lasciano a bocca aperta grandi e piccini: dalle Cosmometrie in piazza Carignano al Tappeto volante in piazza Palazzo di città, dal Doppio passaggio di Kosuth ai Piccoli spiriti blu che illuminano il Monte dei Cappuccini.

Il modo migliore per vederle è passeggiare per la città con il naso all’insù, in una gita serale che inizia all’imbrunire e finisce con una tazza di cioccolata calda, tipica delizia sabauda.

Un altro modo divertente di ammirare le Luci è a bordo del bus turistico City Sightseeing che durante tutto il periodo natalizio propone il Luci d’artista City Tour, per ammirare dall’alto, comodamente seduti, le installazioni più celebri. Il tour dura un’ora, dalle 17.30 alle 18.30, e si svolge a bordo di un autobus panoramico a due piani, con accompagnamento di guida turistica.

Un Natale Reale

Torna questo dicembre, dopo lo stop dovuto alla pandemia, la manifestazione Natale è Reale nella splendida cornice della Palazzina di Caccia di Stupinigi.

Artigianato, gusto, creatività e tante novità natalizie aspettano grandi e bambini. I più freddolosi non temano: il mercatino si svolge al coperto e riscaldato nelle Scuderie reali, dove si può passeggiate tra le bancarelle di artigiani e designer e tanti prodotti enogastronomici.

Per la gioia dei più piccoli, a Natale è Reale 2021 ci sono il Villaggio degli Elfi, la Casa di Babbo Natale e il Presepe in ferro, un’imponente opera artistica realizzata a grandezza naturale da Mec Art e posizionato all’interno del Cortile d’ingresso.

E per una pausa ristoratrice si fa sosta al Xsmas Street Food, per scaldarsi con cioccolata calda, birra artigianale, e tante prelibatezze locali.

Natale Reale è in programma il 4, 5, 8, 11, 12, 18 e 19 dicembre dalle 10 alle 19.

Bunker Big Market

Il mercatino di Natale più alternativo e street-style di Torino è quello del Bunker di via Paganini. La Christmas Edition del mercato si svolge domenica 12 dicembre dalle 10 alle 21. Arte e design, hand-made e vintage, musica e djset, con una speciale area dedicata al food e una per i bimbini.

www.facebook.com/bigmarketorino/

La traversata luminosa

Un’impresa mozzafiato davvero unica questo dicembre a Cuneo.

Protagonista il funambolo Andrea Loreni, l’unico italiano specializzato in traversate a grandi altezze. La traversata si svolge l’8 dicembre alle 18.30. Andrea Loreni attraverserà piazza Galimberti su un cavo illuminato e sospeso a 15 metri d’altezza. Il cavo illuminerà “virtualmente” anche i comuni colpiti dall’alluvione del 2020, che accenderanno le loro luminarie in contemporanea.

Cuneo illuminata accoglie i visitatori per Capodanno sempre in piazza Galimberti, dove, oltre alla musica dal vivo, ci sarà un grande spettacolo con fontane luminose danzanti, getti d’acqua alti 40 metri, immagini ed effetti laser per un inizio d’anno travolgente.

Nel periodo natalizio sono previsti inoltre: l’accensione di 130 alberelli nella piazza ex Foro Boario, la carrozza trainata da cavalli con Babbo Natale, tanti concerti, un maxi Babbo Natale alto 10 metri tutto luminoso, la Babbo Run (corsa non competitiva di 5 km per bambini e famiglie) e laboratori per bambini.

www.cuneoilluminata.eu

Photo Credits cuneoilluminata

La Grotta di Babbo Natale va a Stresa

Visitare Stresa, sulle sponde del Lago Maggiore, è bellissimo di per sé, ma questo dicembre ancora di più: in città c’è infatti l’appuntamento con la storica Grotta di Babbo Natale.

Una manifestazione amatissima dai bambini, che qui possono incontrare i personaggi del Natale, tra nuovi allestimenti e nuove avventure. Ci saranno le Giostre di Natale con la Ruota Panoramica sul Lago, la Slitta volante e la possibilità unica di salire a bordo del Piemonte, il più antico piroscafo a vapore d’Europa che per l’occasione è ormeggiato a Stresa. A bordo, tra i suoi tavolini illuminati da antiche lanterne i bambini possono assistere a uno speciale show natalizio e incontrare Babbo Natale

Il borgo di Babbo Natale

Dal 20 novembre al 12 dicembre Ricetto di Candelo, uno dei Borghi medievali più belli e meglio conservati d’Italia, si trasforma in Borgo di Babbo Natale

Ad attendere bambini l’Ufficio postale in cui si può consegnare la letterina a Babbo Natale, il mercatino natalizio con artigianato e prodotti locali da degustare, laboratori e tanti spettacoli per vivere l’atmosfera magica del Natale.

www.candeloeventi.it

Photo Credits candeloeventi.it

Il magico paese di Natale nelle Terre Unesco

Giunto quest’anno alla sua quindicesima edizione, il Magico Paese di Natale nel 2021 riserva ai suoi visitatori diverse novità.

Esce infatti dalle mura di Govone per diffondersi allegramente nel territorio: a San Damiamo, ad Asti e a Prato Nevoso. Govone resta il cuore dell’evento, con La Casa di Babbo Natale, l’intrattenimento per i bambini e per adulti, la mostra “Natale e Casa Savoia”, Cooking Christmas Show e molto altro. Il borgo storico di San Damiano sarà la sede del presepe vivente, mentre ad Asti invece troviamo il grande mercatino Natalizio, con le sue casette decorate che ospitano prodotti di artigianato ed enogastronomici.

Fino al 20 dicembre, https://magicopaesedinatale.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>