Musei a misura di bambino a FirenzeMusei a misura di bambino a Firenze

Dopo un’introduzione alla visita di Firenze con i bambini credo sia giunto il momento di parlare dei musei a misura di bambino della mia città. In effetti sono diversi e non sempre conosciuti, ma ci permettono un viaggio eterogeneo nel tempo e nella storia. Ecco quindi una lista dei musei fiorentini che offrono servizi, attività o collezioni diverse dal solito adatta ai bambini (generalmente dai 3 anni in su).

Palazzo Vecchio

Di sicuro Palazzo Vecchio è tra i migliori musei in città per le attività da fare con i bambini. Infatti il museo organizza un ricco tabellone di attività ideate per i bambini dai 4 anni in su. Molto particolari sono le visite guidate in costume che ripercorrono la storia della città, attraverso le storie e le tradizione della famiglia che abitò il palazzo. Ad esempio Il Biribissi ci riporta in dietro al Seicento, oppure la visita insieme a Donna Isabella che ci riporta ai fasti della corte medicea.

Inoltre il museo offre anche un simpatico activity-backpack, ossia uno zaino a forma di tartaruga con dentro diverse attività e giochi da fare in modo autonomo insieme al vostro bimbo. Tra queste ovviamente pennarelli e fogli per colorare, una mappa e un binocolo per dei veri esploratori, libri-attività sulla famiglia dei medici.

Palazzo Strozzi

 

Palazzo Strozzi
Palazzo Strozzi

Palazzo Strozzi ospita alcune mostre molto belle ed importanti ogni anno ed organizza sempre attività speciali per i bambini affinché possano accompagnarci nella scoperta dell’arte. Oltre a laboratori ad hoc le famiglie con bambini possono richiedere il porta-mappe dell’esploratore, (dai 3 anni su) una valigia dove si trovano attività e giochi tematici a seconda della mostra presente.

Museo Horne

La Collezione Horne, non è molto conosciuta, nonostante la sua incredibile e variegata bellezza. Il museo si trova nello storico Palazzo Corsi, acquistato all’inizio del ‘900 dal collezionista inglese Herbert Percy Horne per esporre la sua personale collezione d’arte così come la vediamo oggi. Il museo organizza un week end al mese con laboratori tematici per famiglie che iniziano con una visita guidata ed animata e finiscono con laboratori pratici per sperimentare ciò che si è appreso.

Museo Galileo

Il Museo Galileo è nato dalle ceneri del vecchio Museo di Storia della Scienza di Firenze ed è stato recentemente premiato come uno dei migliori musei scientifici italiani. La collezione permette di conoscere a fondo il grande Galileo Galilei attraverso i suoi strumenti originali, insieme alle importante collezioni scientifiche medicee e lorenesi.

Il museo è molto impegnato anche con i bambini, le famiglie e le scuole con un ricco programma di offerte formative, visite interattive e laboratori. Infatti oltre alle classiche visite guidate vengono organizzate visite tematiche interattive con laboratori a seguire come quelle dedicate ad Amerigo Vespucci, alla Chimica di Pietro Leopoldo e la storia raccontata dai burattini per i più piccoli.

 Il Giardino di Archimede

Firenze per bambini
Firenze per bambini

Il Museo per la Matematica, chiamato il Giardino di Archimede, per non spaventare quelli che come me preferiscono scrivere che fare conti :-P. E’ stato uno dei primi musei in Italia dedicati alla matematica. Pensando alla matematica si pensa solo ai numeri ed a cose noiose, mentre questo museo vuol fare proprio l’opposto attraverso visite guidate e laboratori interattivi. Grazie alle quattro mostre permanenti la matematica ci viene svelata con oggetti di uso comune e piccoli esperimenti per imparare divertendosi.

Museo di Storia Naturale

Il Museo di Storia Naturale di Firenze è diviso in sei sezioni: la Specola, sezione zoologica, dove ammirare tantissimi animali di ogni specie, forma e dimensione, Geologia e Paleontologia, dove sono custoditi i grandi dinosauri ed i fossili, Antropologia e Etnologia, dove ripercorre la storia e l’evoluzione dell’uomo, Mineralogia e Litogia, dove vedere cristalli, geodi, meteoriti ed altre meraviglie minerali, Botanica, la più importante in Italia per la quantità di piante conservate a secco, ed infine l’Orto Botanico, per scoprire piante più e meno comuni.

Il museo organizza visite guidate, laboratori e tante attività per famiglie con bambini. Inoltre vengono organizzati anche particolari tour guidati alla scoperta dei pipistrelli in città, chiamati chiro-tour.

Museo del Calcio

Anche se si trova fuori dal centro storico, il Museo del Calcio è certamente da non perdere per tutti gli amanti di questo sport. Una mostra permanente dove ripercorre la storia del calcio attraverso le foto ed i filmati dei calciatori, i palloni e le maglie originali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>