Cosa mettere in valigia quando si viaggia con bambini?Cosa mettere in valigia quando si viaggia con bambini?

Siete in procinto di partire per le vacanze con i vostri bambini e quello del “cosa mettiamo in valigia?” diventa un interrogativo pressante.

Le esperienze degli anni trascorsi vi hanno insegnato che portarsi di tutto e di più è assolutamente controproducente e che la cosa migliore è un bagaglio intelligente, che sappia tener conto della destinazione coi suoi ambienti e climi, dello stile di vita che avrà la vostra vacanza e, non ultimo, di quello che potrete trovare presso la location –albergo, residence, casa vacanza, campeggio… – che avete scelto.

Una valigia smart, per usare un termine oggi molto in voga, va così a braccetto con i criteri di buon senso e razionalità, con la scelta di portare ciò che veramente serve e che è stato selezionato con buon anticipo (no ai bagagli dell’ultimo minuto), in modo da avere la possibilità di ricontrollare tutto con calma prima della partenza.

Inoltre, se il vostro bambino ha 5-6 anni, è utile e divertente farlo sentire parte attiva nella preparazione dei bagagli, invitandolo a farsene uno proprio, uno zainetto o un mini trolley, con alcune cose che gli potranno servire.

Se la vostra destinazione è il mare, capi leggeri e pratici sono sicuramente un must: pantaloncini , bermuda,  jeans e pantaloni leggeri in cotone o lino. Pigiamini leggeri, intimo (canotte e magliettine, body, calze, mutandine); costumi a go-go e copricostumi; telo da mare, accappatoio o poncho in spugna; cappellini preferibilmente a tesa larga;  una felpa o un maglioncino di cotone per la sera; un k-way o un giubbottino/giacchina leggeri per le giornate ventose o di brutto tempo; qualche capo più elegantino per le occasioni speciali o i giorni di festa; occhiali da sole protettivi; cuffia, ciabattine e occhialini per la piscina; sandalini estivi e da mare, scarpe da ginnastica, eventuali scarponcini da escursione se i vostri programmi comprendono anche gite e passeggiate sui rilievi dell’entroterra. E poi, creme solari con un adeguato fattore protettivo contro i raggi UV e infrarossi, burro cacao, unguenti contro le scottature, creme e lozioni contro le punture degli insetti. Il pelouche della nanna, il gioco e il libro preferiti; kit di pronto soccorso con cerottini, disinfettanti, collirio, supposte di glicerina, fermenti lattici, termometro e le medicine che il bambino prende abitualmente contro i piccoli disturbi ed eventualmente anche contro il mal d’auto; salviettine umidificate; un thermos per l’ acqua fresca e una borsa termica per merende e spuntini in spiaggia. E poi, immancabile, una sacca capiente per secchiello, palette, formine, annaffiatoi, braccioli, salvagenti e giochi gonfiabili per divertirsi sulla sabbia e sguazzare nell’ acqua.

bambini vacanza mare

Se la vostra destinazione è la montagna , i capi tendono inevitabilmente ad appesantirsi, senza però esagerare. Spazio allora a morbidi piagiamini; jeans e pantaloni lunghi; bermuda e pantaloncini per le giornate più calde; intimo (magliettine di cotone a mezza manica o manica lunga, body, mutandine, calze), polo, camicine e magliette, maglioncini di cotone, felpa con cappuccio e k-way, giubbottino e giacca termica antivento; qualche capo più elegante per la festa o le occasioni speciali; cappellini a tesa larga; una sciarpina; occhiali da sole protettivi; costume, occhialini, accappatoio e ciabattine per la piscina; scarpe da ginnasti o un altro tipo di calzatura comoda e scarponcini per le escursioni in quota; il gioco preferito, il pelouche o il libro della nanna; creme di protezione solare, burro cacao, unguenti contro le scottature e le punture degli insetti; kit di pronto soccorso con le medicine utilizzate contro i piccoli malesseri, compreso il mal d’auto; un thermos per l’acqua fresca e zainetti da escursione.

vacanze montagna famiglia

Sia che andiate al mare, in montagna, in collina o al lago, non dimenticate per il viaggio biscotti e snack per la merenda; caramelle gommose per aiutare a compensare ed evitare il mal d’orecchio sulle strade tortuose di montagna; tovaglioli di carta, salviettine umidificate, cd musicali con le canzoni preferite; una copertina o un maglioncino.

Qualche considerazione a parte, se dovete prendere un aereo. Le leggi antiterrorismo stabiliscono che la quantità massima di liquidi ammessi con il bagaglio a mano è di 100 ml. Anche un contenitore come il biberon dovrà quindi rispettare questa capienza e dovrà essere inserito in un sacchetto di plastica trasparente e richiudibile, di capacità non superiore a 1 litro. Possono essere trasportati al di fuori del sacchetto e non sono soggetti a limitazioni di volume i farmaci e gli alimenti come, per esempio, gli omogeneizzati, prescritti a fini di dieta e di salute. Il limite dei 100 ml non vale invece se i liquidi vengono acquistati dopo i punti di controllo. Può quindi essere buona norma portarsi il biberon vuoto e riempirlo successivamente con l’acqua della bottiglietta acquistata dopo le postazioni di controllo. Non ci sono infine limitazioni per quanto riguarda i liquidi inseriti nel bagaglio da stiva.

bambini areao consigli

Se il vostro bambino è molto piccolo e ancora non cammina, saranno indispensabili, oltre al passeggino, anche marsupi e zaini porta bimbo. E poi, per la normale routine giornaliera, biberon e scalda biberon; ciucci e tettarelle; vaschette e prodotti per il bagnetto e l’igiene personale; asciugacapelli, spazzolini da viaggio, fasciatoi, culle e lettini ; seggioloni per la pappa, piattini e posatine; seggiolini per piacevoli gite in bici con mamma e papà… Tutte cose che non appesantiscono affatto i vostri bagagli se location della vacanza sono strutture amiche delle famiglie come gli Italy Family Hotels, una cordata di 107 tra alberghi, residence, campeggi di nuova generazione sparsi, da nord a sud, nelle più belle e rinomate località italiane, dove i più piccoli sono ospiti di assoluto riguardo. A loro è dedicata una fitta serie di servizi e attrezzature per il benessere e lo svago, che soddisfano anche mamme e papà, i quali possono godersi serenamente un meritato riposo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>