Liguria in bicicletta: le ciclabili adatte ai bambini

Tempo mite e scorci imperdibili, tra mare e montagna, rendono la Liguria una meta molto amata dai cicloturisti di ogni età. E negli ultimi anni le piste ciclabili adatte alle famiglie sono sempre più numerose!

La pista ciclabile della Riviera dei Fiori

In provincia di Imperia, una delle piste ciclabili più amate e famose della Liguria è quella che collega San Lorenzo al mare a Ospedaletti, passando per Costarainera, Cipressa, Santo Stefano al mare, Riva Ligure, Arma di Taggia e Sanremo. La ciclabile è stata ricavata sulla vecchia linea ferroviaria Genova-Ventimiglia e conquista cicloviaggiatori di ogni età per gli splendidi scenari che regala, tra mare e natura.

Lunga 24 km, è fruibile da pedoni e ciclisti in entrambe le direzioni. Dà grandi soddisfazioni con i bambini perché la pista è completamente asfaltata, senza particolari dislivelli, con gallerie illuminate e punti di sosta panoramici. Completano la gioia i colori del mare e del cielo, il profumo degli oleandri in fiore, i numerosi bar e chioschetti e la possibilità di fermarsi a fare un tuffo nella bella stagione: le spiagge sono vicinissime, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

La ciclabile di Piani di Invrea

All’interno del Parco costiero Piani di Invrea, vicino a Genova, anche questa pista ciclabile è stata ricavata su percorso della linea ferroviaria dismessa. Collega Arenzano, Cogoleto e Varazze. Detta anche Villa Araba o Lungomare Europa, è adatta a tutti, pure ai bambini più piccoli perché protetta dalle macchine, pianeggiante e breve.

Il percorso parte dal piccolo porto di Arenzano, passa sul lungomare di Cogoleto e arriva fino a Varazze. La parte tra Cogoleto e Varazze è la ciclabile di piani di Invrea. (o viceversa). Non è riservata solo alle bici: è un ampio lungomare dove la convivenza tra ciclisti, skater e pedoni è tranquilla. Lungo la tratta ci sono panchine per riposarsi, bar, focaccerie e gelati per la merenda. Bellissimo il paesaggio, tra scogliere, spiagge e calette un po’ nascoste ma facilmente raggiungibili.

ciclabili in Liguria da fare con i bambini

La ciclabile Maremonti

Una delle ciclabili più affascinanti della Liguria è quella lungo il tracciato ferroviario che un tempo univa Genova e Pisa, la pista ciclopedonale Maremonti collega oggi Levanto, Bonassola e Framura. Inaugurata nel 2011, ha la caratteristica di lunghi tratti all’interno delle gallerie, ben illuminate, che nelle giornate estive più calde regalano piacevoli momenti di frescura.

È dotata di segnalazioni e di corsie che separano gli spazi di pedoni e ciclista. Un percorso piacevole, lungo circa 10 km a/r, facile, asfaltato e protetto. Da un lato il mare, dall’altro le colline di pini marittimi ed eucalipti: davvero incantevole, sia per la natura, sia per i borghi attraversati, per gli scorci panoramici, con la possibilità di fare pause rigeneranti con bagno in mare. 

La ciclovia dell’Ardesia

Allontanandoci dal mare, c’è un percorso ciclabile che porta da Lavagna nell’entroterra. La pista è troppo lunga da percorrere tutta con i bambini e in alcuni punti non ben mantenuta: la tratta consigliata sono i primi 5 km, che sono anche i più agevoli da pedalare, protetti e pressoché pianeggianti. Sul percorso si incrociano dei bar e gelaterie. Piace ai bambini perché risale il corso del fiume Entella, in una cornice naturale un po’ selvaggia, tra bambù, canneti e paperette da avvistare.



Dove dormire in Liguria con i bambini.

Rendi unica la tua vacanza con i bambini e scegli un Family Hotel in Liguria!

Vedi tutti gli hotel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Puoi utilizzare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>