Liguria: grazie dei fior…

Con una costa allungata che sembra disegnare in extremis il profilo dell’Italia, la Liguria è un mix di mari e monti. O meglio, di monti che si affacciano sul mare e aspettano da millenni il momento giusto per tuffarsi. La Liguria è una ma allo stesso tempo ha tante facce che sorridono, come quelle di chi la sceglie per trascorrere una vacanza all’insegna dello sport – su un intreccio di itinerari da sogno per ogni ciclista che si rispetti – ma anche per chi vuole semplicemente rilassarsi, sdraiato su una spiaggia , o andare alla scoperta di un universo di borghi attraversati dai caratteristici caruggi, prima di sbucare nel corteo di fiori che si specchia su un’acqua limpidissima.

Cosa fare con i bambini in Liguria

Bambini e scivoli

Al ParKo Le Caravelle, i bambini posso lasciarsi scivolare tra mille avventure d’acqua ma esistono anche attrazioni per adulti e strutture pensate appositamente per i più piccoli.

Sulla criniera del Solleone

Sui monti alle spalle di Alassio, il offre una strepitosa vista sul Golfo del Sole ma soprattutto un caleidoscopico universo sospeso tra Liane, ponti tibetani, reti verticali e teleferiche tra gli alberi.

Una gita all’Acquario di Genova

Sarebbe quasi criminale andare in vacanza in Liguria e non portare i bambini all’acquario più grande d’Europa, che prende per mano anche i più piccoli e li trascina alla scoperta degli abissi, senza nemmeno bagnarsi i piedi. A Genova, specie acquatiche di ogni tipo, dagli squali al pesce pagliaccio, hanno trovato una casa.

Una balena per amico

In diversi punti della Liguria, è possibile salpare e allontanarsi dalla costa, alla ricerca del piunto migliore per poter osservare le balene, che hanno scelto il mare della regione per “edificare” il Santuario dei Cetacei, meta di molte escursioni a tema whale watching.

Tutta scienza

Che Genova fosse una città speciale, era noto a tutti. Che fosse anche la città dei bambini e dei ragazzi non era invece così scontato. È questo il nome di un’ immensa area gioco disseminata di attrazioni multimediali e interattive per aiutare i piccoli a capire che cosa significa essere grandi.

Cosa mangiare di buono in Liguria

Un occhio al pesto

Prima di capire quale sia la variante che vi convince di più, sarete piacevolmente costretti a provare e riprovare quelle proposte da innumerevoli chef, perché il pesto, in Liguria, è una cosa seria, che dipende esclusivamente dal gusto personale di chi lo prepara. Ottenuto dal mix di olio, pinoli, basilico e pecorino, il sugo ligure per eccellenza dà il meglio di sé in coppia con le trofie.