Forio d’Ischia: il luogo più amato dal jet set anni ‘60

Se, nel corso di una gita attraverso l’Isola d’oro, il vostro orecchio dovesse intercettare parole dal suono inusuale, potreste concludere di essere arrivati a Forio d’Ischia, che – nel proprio dialetto – conserva ancora influenze di civiltà antichissime. Tra i promontori di Punta Imperatore e Punta Caruso e alcune delle spiagge più belle e rinomate di questa terra staccata dalla terra, Fiorio è stata nel tempo capace di attrarre personaggi della cultura e del jet set, da Pasolini a Jacqueline Kennedy e Aristoteles Onassis, affascinati da un centro storico perfettamente conservato e da un mare straordinario, accarezzato da lunghe rientranze e sporgenze ma anche da piccole calette isolate.