Riva Valdobbia, vacanze family ai piedi del Monte RosaRiva Valdobbia, vacanze family ai piedi del Monte Rosa

Riva Valobbia, in Alta Val Sesia (Piemonte), è un borgo molto antico ai piedi del Monte Rosa, la cui tradizione turistica è legata alla vicinanza con Milano e alla ricchezza naturalistica della valle e dello stesso gruppo montuoso. I sentieri di passeggiata si snodano tra prati, boschi, laghetti e torrenti chiacchierini, affascinanti architetture Walser, chiesette gioiello come quella di San Michele con un prezioso affresco sul Giudizio Universale, o complessi monumentali grandiosi, come quello del Sacro Monte dichiarato sito Unesco.

Tra sentieri e villaggi Walser

villaggi walser

Come si può capire, il territorio è ideale per le famiglie con bambini, che possono vivere vacanze all ’insegna della natura e della massima tranquillità. Tra i tanti sentieri di passeggiata ne suggeriamo uno molto bello in Val Vogna, sul versante destro dell’ Alta Valsesia, un mosaico di alpeggi verdissimi e villaggi Walser, attraversata dall’ antica strada che, per secoli, ha collegato Riva Valdobbia, in Piemonte, a Gressoney, in Valle d’Aosta.

Proprio questa valle schiude un facile ma suggestivo percorso ad anello, che si snoda tra i borghi walser più caratteristici, con le case che fanno tutt’ uno con la stalla e il fienile e che termina al cosiddetto Ponte di Napoleone, poco dopo la frazione Peccia, costruito dai soldati francesi di passaggio in valle. nel maggio del 1800.

 

Bimba che sorride

A proposito di architetture Walser, vale la pena visitare il Museo Etnografico di Alagna Valsesia, a un tiro di schioppo da Riva Valdobbia, dove all ’interno di un’antica casa walser, sono stati ricreati gli ambienti di vita quotidiana di queste genti provenienti dal cantone svizzero del Vallese.

Un luogo denso di fascino e suggestioni, dove i bambini possono vedere oggetti e utensili d’altri tempi e scoprire tante curiosità su questa singolare comunità del Monte Rosa.

Tra caprette e mulini

fattoria didattica

Da non mancare, una capatina alla Fattoria Didattica di Mollia (prenotazione consigliata), dove Anna e Marco allevano capre di razza Saanen e con il loro latte preparano yogurt e formaggi squisiti. Durante la visita, si possono vedere i loro animali: mucche, conigli, un cavallo e si possono assaggiare i loro formaggi.

Si può inoltre visitare il vicino Mulino – Fucina di Mollia, risalente al 1600, considerato la fabbrica più antica della Valsesia, con il granaio, il forno per la cottura del pane, la stanza del fabbro-mugnaio e altri ambienti. Una struttura che stimola moltissimo la curiosità e la fantasia dei bambini, perfettamente funzionante e inserita nel circuito dell’ Ecomuseo della Valsesia.

Un Hotel davvero speciale

Bimbi che giocano

Location ideale per una vacanza in valle è Mirtillo Rosso Family Hotel, costruito interamente in legno secondo i più moderni criteri eco – sostenibili. Un hotel dove è consigliabile arrivare con la valigia leggera, perché qui c’è proprio tutto quel che serve al benessere e al divertimento di bimbi e genitori. Un luogo pensato per stupire e divertire in ogni attività.

Si racconta inoltre che la Spa dell’Hotel, sia frequentata anche dalle fate e dai folletti che aiutano Babbo Natale, quando vogliono divertirsi tutti insieme. In effetti, l’ambiente è ideale: tre piscine interne – esterne per godere, nell’ acqua calda salata, il cielo e il sole della Valsesia. La terza è una piscina alta 30 cm riservata ai più piccoli. Ci sono poi giochi, sdraio e un bel giardino per un relax totale.

 

Visita la scheda del Mirtillo Rosso Family Hotel sul portale Italy Family Hotels →

 

Lascia un commento