Felici anche in viaggio! Giochi da fare in auto nei lunghi viaggi con bambiniFelici anche in viaggio! Giochi da fare in auto nei lunghi viaggi con bambini

NOTIZIE E SPECIALI CONSIGLI DI VIAGGIO DAL NOSTRO FAMILY MAGAZINE!

Ma quanto manca? È una frase che abbiamo sentito pronunciare dai nostri figli durante ogni viaggio, lungo o di breve tragitto, e una volta pronunciata si fa strada in noi la consapevolezza che da quel momento in poi sarà eterno.
Come far passare il tempo in viaggio?

INDOVINARE GLI ANIMALI O GLI AMICI

I giochi che più sviluppano la capacità di osservazione, di concentrazione e immaginazione sono gli indovinelli. A turno si può pensare a un animale e tutti i passeggeri possono fare domande su dimensione, colore, habitat e versi per provare a indovinarlo.
È un gioco che può essere ripetuto all’infinito e non annoia neanche i più grandi.
Una variabile può essere quella di pensare a una persona conosciuta da tutti e con le domande su aspetto fisico, lavoro, età e altro si cerca di svelare la sua identità.

INDOVINA COSA VEDO

Invece di indovinare animali o persone, si può provare a pensare a qualcosa che si ha a portata di occhi.
Facendo domande su forme e colori, i compagni di viaggio possono indovinare l’oggetto preso di mira da chi conduce il gioco.
Il materiale a disposizione in viaggio è infinito.

CONTINUA LA STORIA

Spazio alla fantasia in un gioco che favorisce immaginazione e capacità di ascolto: inventarsi delle storie a step.
Una persona inizia una storia, ne racconta un pezzo e poi si interrompe. Un altro viaggiatore continua la storia e lascia la parola al terzo e così via.
Questo gioco può essere anche un importante momento di condivisione, perché i bambini nelle storie mettono tutti i loro vissuti, le paure e i desideri.
Orecchie aperte, allora, e lasciamo a casa i giudizi: per inventarsi storie vale (quasi) tutto.

RIPASSARE LE CAPITALI

Se il viaggio è lungo e porta attraverso l’Italia o verso l’estero, con i più grandi si possono ripassare le capitali degli stati che si toccano o i capoluoghi delle regioni attraversate.
Ma poi ci si fa prendere la mano e il gioco si allarga a tutto il mondo.
Un consiglio per i genitori: ripassate prima di mettervi in viaggio!

LIBRI DA COLORARE

Se il viaggio è davvero molto molto lungo, se si è stanchi di pensare, indovinare, inventare, possiamo farci aiutare da qualche libro o gioco.
Leggere in auto non è consigliabile, quindi meglio un albo da colorare, magari allestendo il seggiolino auto con il tavolino da attaccare anteriormente.
In libreria si trovano blocchi, libri e quaderni scaccianoia che suggeriscono giochi e passatempi da fare a mente o con una semplice matita.

QUALCHE SUPPORTO SMART

Nei viaggi in notturna, anche per facilitare il sonno, possiamo acquistare una mini torcia per proiettare immagini sul tetto della macchina.
A ogni proiezione si può descrivere ciò che si vede e inventare la storia con i personaggi presentati.
Esistono poi alcuni giochi famosi riprodotti in versione portatile da viaggio, oppure pocket, che possono coinvolgere uno o più passeggeri in sfide appassionanti.
Come ultima, ultimissima spiaggia, accendiamo il tablet, per vedere qualcosa di intelligente, se possibile, come un documentario sugli animali o sul paese o la regione che stiamo per visitare.

Lascia un commento