Trentino Alto Adige: dalle Dolomiti al mare di montagna

Pensi al Trentino Alto Adige e la prima cosa che ti viene in mente sono le Dolomiti, Patrimonio dell’Umanità UNESCO, capace di offrire d’estate e d’inverno scenari unici, che comprendono le cime imbiancate di Latemar, Sciliar, Catinaccio, il Gruppo dell’Adamello-Brenta e aree come la Val di Fassa, la Val Gardena e la Val di Fiemme. Gli sciatori sanno bene quanto una vacanza sulle piste dei comprensori della regione abbiano il valore di un’esperienza unica ma anche gli escursionisti e i biker non cambierebbero con niente al mondo gli itinerari sui sentieri dei parchi naturali. Eppure, c’è ancora molto da dire: il Lago di Garda, i musei di Trento e Rovereto, i castelli, i vini e tanto altro.

Cosa fare con i bambini in Trentino Alto Adige

Villaggi sospesi

La ricostruzione di un villaggio su palafitte che non ha niente a che fare con quelli turistici, a meno che 4mila anni fa non ci fossero già forme rudimentali di animatori, occupa una sponda del Lago di Ledro, che ospita un museo perfetto per scoprire oggetti di un passato antichissimo.

A casa di Ötzi

Nel pieno centro di Bolzano, il Museo Archeologico è ormai diventato la casa di Ötzi, vissuto oltre 5mila anni fa e che, nonostante tutto, ha ancora una bella cera. Intorno a lui, tante curiosità circa la sua epoca e il suo modo di vivere in un tempo lontanissimo.

All’Avventura, nella natura

Chi ha detto che per divertirsi ci vogliono per forza smartphone e computer? Il Trentino Alto Adige è un florilegio di parchi avventura disseminati tra i boschi e le foreste, che diventano luoghi per sperimentare camminate in sospensione tra gli alberi o adrenalinici attraversamenti nel vuoto.

Nelle vecchie fattorie

Viste dall’alto, possono sembrare dei funghi spuntati nei pascoli immensi del Trentino Alto Adige. Invece sono le malghe contadine, molte delle quali offrono ancora oggi la possibilità di calarsi nella vita di chi giorno per giorno lavora nei campi e a stretto contatto con gli animali.

…sette, otto, neve…

Quando l’inverno getta sulle piste e sui tetti il suo mantello bianco, il Trentino Alto Adige offre davvero un’infinità di proposte per divertirsi in famiglia. E non si parla solo si sci, snowboard e slittino. Esperienze con i cani da slitta, snow bike, ciaspolate sulle tracce degli gnomi sono una minuscola parte delle opportunità per lasciare le impronte su una vacanza indimenticabile.

Cosa mangiare di buono in Trentino Alto Adige

Un freddo da canederli…

Non c’è dubbio che, tra le tante specialità che si possono gustare in Trentino Alto Adige, un posto d’onore lo occupino i canederli, piatto sostanzioso e nutriente che evoca paesaggi autunnali e invernali. Con una storia che affonda le radici nella tradizione contadina, i tipici gnocchi di pane, farciti con speck o formaggio e cotti nel brodo, sono un simbolo della cultura enogastronomica della regione.